I 2 Modi di Guadagnare Online

Guadagnare OnlineIl mondo dell’Internet Marketing è divertente anche perché è bello variegato.

Ci sono 1 milione e più, di modi di guadagnare online. Fa veramente girare la testa.

Però, se si va a scavare, si vede che tutti questi metodi alla fine si possono riassumere in due grandi gruppi.

O si vende il prodotto fatto da qualcun altro. Oppure si vende il proprio.

In altre parole, o si lavora su internet attraverso il meccanismo delle affiliazioni, oppure si vende direttamente un prodotto di propria realizzazione.

Come Funzionano Le Affiliazioni?

E’ molto semplice. Molti prodotti venduti online permettono a terzi di pubblicizzare il prodotto. Si diventa così “affiliati” del prodotto.

Se vogliamo è un meccanismo un po’ simile al franchising.

Affiliazione AmazonAd esempio Amazon.it ha un ottimo programma di affiliazione. Chiunque può andare su Amazon ed iscriversi al programma di affiliazione. Una volta iscritto, ti basterà scegliere quale prodotto del catalogo di Amazon vuoi pubblicizzare, e attraverso il portale Amazon, ti verrà fornito uno speciale “link affiliato” che potrai usare, ad esempio, sul tuo sito.

Per dire, potremmo realizzare un sito di recensioni di frullatori. Supponiamo che un visitatore capiti sul tuo sito, e che si legga la recensione dell’ultimo modello di Frullatore Girmi FR100. Supponiamo che poi il visitatore clicchi sul tuo link affiliato, contenuto all’interno della tua recensione, finendo su Amazon, e che poi  compri il prodotto. In quel caso ti spetterà una commissione.

Ad esempio le commissioni per i prodotti di elettronica di consumo su Amazon sono del 4%. Se il nostro Girmi FR100 costa €100, ti verrà in tasca una commissione di €4 per ogni acquisto che il tuo sito produce.

Il bello delle affiliazioni è che si parte con estrema semplicità. Basta mettere su un semplice sito WordPress in cui si pubblicizza (recensisce) un prodotto, e voilà, siamo in business. Abbiamo il nostro “negozio” online.

Si tratterà “solo” di mandare sufficiente traffico al sito (negozio) che abbiamo realizzato.

Non è necessario alcun investimento iniziale di tempo o denaro, come invece avviene quando si realizza un prodotto proprio.

Inoltre, se per qualche motivo il prodotto che abbiamo scelto di pubblicizzare non vende bene, non ci costerà quasi nulla andare a pescare un altro prodotto dal catalogo Amazon, e metterci a pubblicizzare quello.

I Propri Prodotti

Lo svantaggio di avere un business basato su affiliazioni è che non si ha nessun controllo. Si sta vendendo il prodotto di qualcun altro. Si costruisce un business fondato su basi che non si possiedono.

Creazione ProdottiSe un giorno chi realizza quel prodotto decide di togliere dal mercato il prodotto, il nostro business incentrato su quel prodotto si esaurisce, all’istante.

Ma il problema non è solo questo. Spesso riuscire ad immettere un prodotto sul mercato con successo, richiede che si possano modificare le caratteristiche del prodotto, sperimentando cosa funziona meglio per il mercato.

Ad esempio, il prezzo, o altre caratteristiche del prodotto. Spesso un prodotto ha margini di guadagno migliori in una certa fascia di prezzo, piuttosto che in un’altra. E il creatore di un prodotto avrà bisogno di fare dei test, per riuscire a capire cosa dà i risultati migliori.

Fare questo tipo di testing e di interventi su prodotti affiliati non è possibile. E dunque con le affiliazioni, manca una leva abbastanza importante per riuscire ad ottimizzare il rendimento del proprio business.

Il Big Why

Oltre a questo, c’è un discorso più basilare. E si lega al concetto del Big Why.

Perché il tuo business esiste? Che scopo ha in questo mondo?

Lo scopo non può essere esclusivamente il guadagnare online. I guadagni in un business sono estremamente importanti. Ma non sono mai il fine ultimo del business. Sono semplicemente il “punteggio”. Indicano quando bene (o male) sta andando il business.

Ecco quindi che emerge la domanda: qual’è il Big Why di un’attività di affiliazione?

Affiliazione in generale significa pubblicizzare un prodotto di qualcun altro. In certi casi ci può essere un buon “Big Why” anche in questo: il selezionare e lo studiare prodotti che tu ritieni validi, e raccomandarli al tuo pubblico.

Però in generale va detto che la realizzazione di propri prodotti porta con se una maggior “carica” di Big Why. E’ molto più naturale arrivare a realizzare il tuo Big Why creando un prodotto, seguendo la linea delle tue passioni e obiettivi.

Riuscirai molto più facilmente a commercializzare con passione ed in maniera efficace, un prodotto tuo, in cui credi, e che segue il tuo Big Why in maniera profonda.

Creare Valore

Se crei un prodotto che è il risultato delle tue passioni, che è ciò che vuoi dire al mondo, stai automaticamente creando valore. Creare valore è infatti il punto focale di un business.

Creare Valore

Quale valore sta creando il tuo business su questo pianeta se semplicemente pubblicizza prodotti pescati un po’ casualmente da Amazon? Viceversa, se crei un prodotto con buoni contenuti stai creando valore, e il mercato più facilmente ti seguirà.

In conclusione ritengo che per un business online salutare, servano entrambe le componenti.

Serve di avere i propri prodotti. Che sono il proprio asset. Il valore che si crea.

E serve anche di avere un elemento di affiliazione. Diciamo così’ per arrotondare il fatturato. Anche qui, magari, creando valore, consigliando prodotti in cui si crede, e di cui si sia verificata la qualità. Che siano in qualche modo in tema, allineati, con la nostra linea di prodotti principale.

Seguimi

Se condividi queste idee, e sei interessato a seguirne l’evoluzione, ti invito ad iscriverti alla mia newsletter. Inserisci la tua e-mail nel box qui sotto ed iscriviti ora.









 UPDATE GRATUITI

Unisciti alla Community

 

No comments yet.

Lascia un commento